J. L. Bach, J. G. Goldberg, J. L. Krebs – Una Domenica a Lipsia – Ex Tempore, F.Heyerick (dir.)

AAVV - Una Domenica a Lipsia - Ex TemporeRicercar, RIC 317, 61’31″, 2002,2011/2012.

voto 5

È inevitabile. Il disco non è ancora chiuso nel lettore e già l’orecchio e la mente sono alla ricerca delle ragioni che permettono di distinguere il maestro dall’allievo, l’epigono dal caposcuola. Esercizio non sempre agevole, anche quando la pietra di paragone è Continua a leggere

J. S. Bach – Messa in si, 1733 – Ensemble Pygmalion, R. Pichon (dir.)

Alpha 188, 64’38″, 2011/2012

Voto 4

Si fa presto a dire Messa in Si minore. Quella che il Verzeichnis etichetta con il numero 233 è forse la più metamorfica tra le opere uscite dall’atelier del Thomaskantor, bottega nella quale il riciclaggio tattico del compositore settecentesco si intreccia con una ruminatio che ha il sapore della Continua a leggere

T. Georgiades – Musica e Linguaggio – Guida Edizioni

imageISBN 88-7042-938-0, pag.176, 1989/ed orig. 1974

voto3

«Nos esse quasi nanos gigantium humeris insidentes». Conviene ripassare la massima di Bernardo di Chartres prima di negare qualche stelletta ad un’opera di un gigante della musicologia, cui va almeno riconosciuto il merito di averci insegnato a contraddire le sue tesi. Ma certo bisogna ammettere che, a quasi Continua a leggere

C. Monteverdi, G. De Wert, N. Gombert – Missa “In Illo Tempore”, Mottetti – Odhecaton, P. Da Col (dir.)

Ricercar RIC 322, 64’36″, 2011/2012

Scelto da Eptachordon

«The life of man is an arrow’s flight», il verso di Richard Henry Stoddard la dice lunga sulla visione teleologica che l’uomo moderno ha della propria esperienza terrena. Un’idea tanto radicata che anche chi si interessa alle cose del passato, ritenendole per certi aspetti preferibili a quelle del presente, tende a vedere Continua a leggere

A. Divitis\A. de Févin – Lux Perpetua: Requiem – Ensemble Organum, M, Pérès, (dir.)

AECD 1216, 66’17″, 2011/2012

Scelto da Eptachordon

Destino amaro e bizzarro, quello della borghesia occidentale. Nata con un inestinguibile bisogno di emulazione, nel corso di sei o sette secoli di storia ha finito per distruggere tutti i suoi modelli, fino a diventare essa stessa il fulcro di una società che, come diceva Oscar Wilde, conosce Continua a leggere

J. Ciconia – Opera Omnia – La Morra, Diabolus in Musica

Ricercar RIC 316, 2CD, 151’15″, 2010/2011

voto 5

L’eccentrico poeta Urbas, frutto della duplice fantasia di Jorge Luis Borges e Adolfo Bioy Casares, si aggiudicò la gara poetica sul tema della rosa bandita dalla casa editrice Intempestiva posando sul tavolo della giuria un fiore con tanto di petali, stelo e spine. Allo stesso modo per parlare di questo cofanetto si potrebbe Continua a leggere

A. Striggio, T. Tallis – Messa “Ecco il Beato Giorno”, “Ecce Beatam Lucem”, “Spem in Alium” – I Fagiolini, R. Hollingworth (dir.)

Decca 47827344, CD+DVD, 68’53″+57’55″, 2010/2011

voto3

La convinzione che la complessità del mondo scaturisca dalla combinazione infinita di leggi semplici è una delle costanti più tenaci del pensiero occidentale. Nel corso del Rinascimento, com’è noto, si riteneva che alla base di queste regole ci fossero principi di simmetria e armonia costruiti su semplici Continua a leggere

F. Caron – Messe “L’Homme Armé”, “Accueilly m’a la Belle” – The Sound and the Fury

ORF SACD 3057, 61’30″, 2008/2009

voto3

«The Sound and the Fury». Nome suggestivo, quello scelto dall’ ensemble anglo-tedesco che conta tra le sue fila personaggi illustri come John Potter, storica voce degli Hillard Ensemble. Un nome che evoca interpretazioni Continua a leggere

G. P. da Palestrina – Missa Papae Marcelli in Dominica Resurrectionis – Odhecaton, P. Da Col (dir.)

Arcana A368, 65’12″, 2009/2010

Scelto da Eptachordon

Esistono delle opere (la musica antica ne è piena) che sembrano essere state composte apposta per diventare paragrafi di manuali di storia. Titoli come La Rappresentazione di Anima e Corpo, L’Euridice, i Concerti di Viadana e la Messa Papae Marcelli saranno stati fissati Continua a leggere