J. G. Albrechtsberger – “Entre ciel et terre”: Concerti, Divertimenti, Adagi e Fughe – Quatuor Mosaïque, Ensemble Baroque de Limonges, C Coin (dir.)

Laborie, 65’40”, 2009/2011

Scelto da Eptachordon

La copertina che ricorda quelle dei vinili di rock sinfonico dei primi anni settanta è già di per sé insolita. Ma ancor più singolare è lo strumento che compone la metafisica “starway to heaven” in primo piano: si tratta niente di meno che di uno scacciapensieri, idiofono popolare che in un disco di musica classica Continua a leggere

W. F. Bach – Cantate vol. 1 – Soli, Bachchor Mainz, L’Arpa Festante, R. Otto (dir.)

WF Bach - Kantaten 1 - L'Arpa FestanteCarus 83.362, 79’01”, 2010/2010

Voto 4

Risale circa al 1760 la cantata natalizia Ach, dass du den Himmel zerisset che apre il CD. Il Mannhaimer Geist del coro di apertura, le sonorità percussive, le progressioni di note ribattute e gli andamenti armonici ormai protoclassici fanno pensare Continua a leggere

F. A. Vallotti – Lamentazioni per la Settimana Santa – Soli, Ensemble Festa Rustica, G. Matteoli (dir.)

Paragon AMS 105-2 DP, 2 CD, 105’42”, 2009/2010

voto 5

L’autore di transizione: cliente scomodo per il critico e lo storico dell’arte. Difficile confrontarsi con quell’equilibrio instabile tra nostalgia del passato e percezioni di futuro; complicato raccontare quei ritorni all’amnios della tradizione che frenano gli slanci verso l’avvenire. Ancor più complessi Continua a leggere

W. A. Mozart – Die Zauberflöte – Soli, Akademie für Alte Musik Berlin, R. Jacobs (dir.)

Harmonia Mundi HMC902068.70, 3 CD, 167′,13″, 2009/2010.

Voto 4

Consegnate alla storia della discografia mozartiana la trilogia su libretto di Da Ponte, La Clemenza di Tito e l’Idomeneo, è arrivato il turno del Flauto Magico. René Jacobs continua l’esplorazione della galassia melodrammatica del gran salisburghese con un’esecuzione in cui – come è accaduto nelle precedenti incisioni –  il totale finisce per Continua a leggere