P. de Cambrai, G. de Saint-Quentin – Ossuaires – Graindelavoix, B.Schmelzer (dir.)

Cambrai, Saint Quentin - Ossuaries - GraindelavoixGossa GCD P32107, 64’17”, 2010/2012

Scelto da Eptachordon

Non è necessario essere dei paleografi musicali per rendersi conto, guardando la riproduzione del responsorio Tante signa glorie nel libretto del cd, delle elaborazioni cui Björn Schmelzer lo ha sottoposto per trasformarlo nella Continua a leggere

J. Ciconia – Opera Omnia – La Morra, Diabolus in Musica

Ricercar RIC 316, 2CD, 151’15”, 2010/2011

voto 5

L’eccentrico poeta Urbas, frutto della duplice fantasia di Jorge Luis Borges e Adolfo Bioy Casares, si aggiudicò la gara poetica sul tema della rosa bandita dalla casa editrice Intempestiva posando sul tavolo della giuria un fiore con tanto di petali, stelo e spine. Allo stesso modo per parlare di questo cofanetto si potrebbe Continua a leggere

F. Caron – Messe “L’Homme Armé”, “Accueilly m’a la Belle” – The Sound and the Fury

ORF SACD 3057, 61’30”, 2008/2009

voto3

«The Sound and the Fury». Nome suggestivo, quello scelto dall’ ensemble anglo-tedesco che conta tra le sue fila personaggi illustri come John Potter, storica voce degli Hillard Ensemble. Un nome che evoca interpretazioni Continua a leggere

AAVV – Bestiarium – La Reverdie

coverNuova Era NUO 232908, 56’29”, 1990/2010

Voto 4

«La talpa ha li occhi molto piccioli, e sempre sta sotto terra, e tanto vive quanto essa sta occulta; e come viene alla luce, subito more, perché si fa nota. Così la bugia». Gli appunti sugli animali che Leonardo redasse nel 1494 hanno il sapore di Continua a leggere

AAVV – Rose Tres Bele – Diabolus in Musica, A. Guerber (dir.)

coverAlpha 156, 70’10”, 2008



Disco, per dirla con un’espressione da rotocalco, tutto dedicato all’universo femminile del Medioevo. Una metà del cielo (tanto per tirar via con i luoghi comuni) quasi del tutto oscurata nei primi secoli dello scorso millennio dalle spesse nubi del maschilismo dominante, che pure di tanto in tanto si aprivano a lasciar trasparire Continua a leggere

AAVV – Dèsir d’aymer – Capilla Flamenca

coverEufoda 1369, 60’03″, 2007



Tre diverse declinazioni dell’amore – desiderio, piacere e sofferenza – sono il motivo conduttore dell’affascinante viaggio nella musica profana tra XV e XVI secolo che la Capilla Flamenca ci offre con questo CD. Un itinerario che, attraverso 18 brani (vocali, vocali-strumentali ed anche solo strumentali) ci mette in contatto con Continua a leggere

F. R. Rossi – Guillaume Du Fay – L’Epos

coverISBN: 9788883023606, 2008, pagg. 179 + XII



Se la cultura occidentale conservasse una coscienza del suo passato musicale paragonabile a quella che coltiva nel campo delle arti figurative, le colonne d’Ercole della musica barocca sarebbero travolte da un oceano di suoni dimenticati, di capolavori trascurati, di nomi di maestri sconosciuti che costringerebbero a ridisegnare la mappa delle glorie del nostro passato musicale. Continua a leggere