S. Bollani – Parliamo di Musica – Mondadori

S. Bollani - Parliamo di Musica - MondadoriISBN 8804621125, pag. 138, 2013

Voto 2

«Il medium è il messaggio». Di McLuhan, Bollani cita la frase più nota, quella che si addice alle sapide conversazioni dei salotti cultural-chic, ma anche la più insidiosa per chi si prova a

Continua a leggere

M.Ruffini – J. S. Bach. Lo Specchio di Dio e il Segreto dell’Immagine Riflessa – Edizioni Polistampa

ISBN 8859610613, pp. 114, 2012

Voto 2

Scrivere un testo di divulgazione significa muoversi nello spazio che divide l’astruso dal banale. Un campo di per sé angusto che si fa ancor più stretto nel caso della musica, dove le competenze tecniche di base sono – almeno in Italia – estranee al bagaglio culturale del pubblico generico al punto che un qualsiasi testo avrebbe bisogno di un

Continua a leggere

P. Terni – Il Respiro della Musica – Bompiani

ISBN 9788845267086, p. 153, 2011

Voto 2

Esistono due modi per parlare di musica. Il primo richiede di armare il discorso con i vocabolari delle scienze umani e naturali – tornano utili ad esempio quelli dell’estetica, della psicologia, della storia, della fisica, della filosofia, oltre che della musicologia – e di dar conto delle cause; il secondo consiste nel

Continua a leggere

P. Ferrando – Verso la Kunst der Fuge – Trauben

ISBN: 8888398635, 2004 (2a ed.), pagg. 173

Voto 2

Insidiata dal potere del secolo, l’immagine di Bach come “quinto evangelista” si è in questi anni rapidamente trasformata in quella di Bach come “musicista dello Spirito”. Visione più ecumenica, forse, ma senz’altro più difficile da descrivere e da definire nelle premesse e nei contorni. Uno spunto Pietro Ferrando lo individua

Continua a leggere

J. S. Bach – Works for Lute-Harpsicord – E. Farr

coverNaxos 8.570470-71, 2 CD, 148’28”, 2007/2008

Voto 2

Delicato monstrum domestico, il liutocembalo è il frutto oggi quasi dimenticato di uno dei tanti esperimenti di ingegneria genetica che moltiplicarono quasi all’infinito l’arsenale del barocco strumentale europeo. Johann Sebastian Bach, che di questi strumenti

Continua a leggere

G. Donati, P.P. Strona – Nel Giardino delle Maraviglie – Trauben

vai all'articoloISBN 978-88-89909 30X, 2008, pp. 446 + 8 f.t.

Voto 2

Se l’arte è lo specchio del mondo, perché non tentare di descrivere la particella di universo che si riflette in un’opera? A voler cercare una risposta a questa domanda – soprattutto se si parla di musica – si finisce il più delle volte per imbattersi in ipotesi fantasiose e teorie tanto suggestive quanto lontane da ogni verosimiglianza; ma nonostante

Continua a leggere

J. S. Bach – Variazioni Goldberg BWV 988 – C. Finch

cover Deutsche Grammophon 00289 477 8165, 63’50”, 2008/2009

Voto 2

L’etichetta sulla copertina definisce la registrazione «first recording of Bach’s Goldberg Variations on the harp». Qualcosa di simile si legge sul disco di Sylvain Blassel di cui si è già parlato in altro articolo. In un’estetica come

Continua a leggere

J. S. Bach – Variazioni Goldberg – S. Strauf, C. Harders

coverRaumklang RK 2807, 71’31”, 2008

Voto 2

Una battaglia nell’eterna guerra tra spirito e materia; parafrasando Nikolaus Forkel si potrebbe definire così ogni nuova trascrizione di un’opera di Johann Sebastian Bach. Una sfida tecnica, combattuta nel tentativo di trovare una nuova cifra idiomatica al

Continua a leggere