P. de Cambrai, G. de Saint-Quentin – Ossuaires – Graindelavoix, B.Schmelzer (dir.)

Cambrai, Saint Quentin - Ossuaries - GraindelavoixGossa GCD P32107, 64’17”, 2010/2012

Scelto da Eptachordon

Non è necessario essere dei paleografi musicali per rendersi conto, guardando la riproduzione del responsorio Tante signa glorie nel libretto del cd, delle elaborazioni cui Björn Schmelzer lo ha sottoposto per trasformarlo nella

Continua a leggere

A. Vivaldi – Per l’Orchestra di Dresda – Les Ambassadeurs, A. Kossenko (dir.)

A. Vivaldi - Per l'Orchestra di Dresda - Les Ambassadors, KossenkoAlpha 190, 65’64”, 2012/2013.

voto 5

La ricetta è gustosa ma complicata. Gli ingredienti, inconfondibili, sono quelli di Lucio Antonio Vivaldi, prete e musicista in utroque, capace di infondere alla musica potenzialità combinatorie ed energie dinamiche inaudite; le spezie sono di

Continua a leggere

Anonimo, J. Martini, J. Obrecht, H. Isaac, C. De Vigri, D. Sherwin – I Dodici Giardini – laReverdie, Adiastema

AAVV - I Dodici Giardini - laReverdie, Adiastema coverArcana, A 367, 70’34”, 2010/2013

Scelto da Eptachordon

La natura è un tempio in cui viventi colonne/lasciano talvolta sfuggire confuse parole;/l’uomo vi passa, attraverso foreste di simboli/che lo osservano con sguardi familiari. La potente quartina di Baudelaire, con le sue screziature simboliste, suona oggi arcana ed enigmatica quanto sarebbe parsa familiare

Continua a leggere

J. L. Bach, J. G. Goldberg, J. L. Krebs – Una Domenica a Lipsia – Ex Tempore, F.Heyerick (dir.)

AAVV - Una Domenica a Lipsia - Ex TemporeRicercar, RIC 317, 61’31”, 2002,2011/2012.

voto 5

È inevitabile. Il disco non è ancora chiuso nel lettore e già l’orecchio e la mente sono alla ricerca delle ragioni che permettono di distinguere il maestro dall’allievo, l’epigono dal caposcuola. Esercizio non sempre agevole, anche quando la pietra di paragone è

Continua a leggere

J. S. Bach, E. Ferlet – Think Bach – E. Ferlet

Bach, Ferlet - Think Bach - FerletMelisse, mel666011, 64’52”, 2012/2012

Voto 4

Si potrebbe parlare di “contrappasso musicale”. Non si contano i casi in cui Bach ha forzato gli scrigni armonici dei suoi colleghi per studiarne i meccanismi ed estrarne gli ingranaggi e rimontarli more proprio; ed ora lo stesso Johann Sebastian si trova ad essere

Continua a leggere

J. S. Bach – Messa in si, 1733 – Ensemble Pygmalion, R. Pichon (dir.)

Alpha 188, 64’38”, 2011/2012

Voto 4

Si fa presto a dire Messa in Si minore. Quella che il Verzeichnis etichetta con il numero 233 è forse la più metamorfica tra le opere uscite dall’atelier del Thomaskantor, bottega nella quale il riciclaggio tattico del compositore settecentesco si intreccia con una ruminatio che ha il sapore della

Continua a leggere

G. Frescobaldi, D. Mazzocchi, G. P. da Palestrina, C. Waesich, G. Kapsberger, D. Scarlatti – Il Concerto delle Viole Barberini, Ensemble Mare Nostrum, Vox Luminis, A. De Carlo (dir.)

Ricercar RIC 320, 59’31”, 2011/2012. 

voto 5

L’attacco è sorprendente. Il timbro arcaico e delicato delle viole da gamba afferra per così dire alle spalle la Toccata avanti la Messa della Domenica di Girolamo Frescobaldi e ce la mostra dalla parte del punto di fuga. Ed è una scoperta. Più che la voce del Barocco nascente,

Continua a leggere

J. de Nebra – Iphigenia en Tracia – El Concierto Español, E. Moreno (dir.)

Glossa GCD 920311, 2 CD, 93’57”, Live 2010/2011

Voto 4

Don Nicolás González Martínez, censor por su Majestad de los Reales Teatros de la Corte, doveva essere uomo di estese letture. Eppure la consuetudine con la scrittura – in primo luogo quella teatrale – non gli impedì di confondere ‘Tauride’

Continua a leggere