A. Vivaldi, J. S. Bach – Concerti – Accademia Bizantina, O. Dantone (dir.) – Ascona, 30/09/14

accademia bizantina Voto 4

Spirito di libertà e spirito d’amore. Si potrebbero definire così, parafrasando il Professor Bellavista, le due facce del concerto presentato sotto la volta di Santa Maria della Misericordia ad Ascona da

Continua a leggere

G. Sammartini – The Judgment of Paris – Soli, Coro della RSI, I Barocchisti, D. Fasolis (dir.) – Ascona, 22/09/14

G. Sammartini - Le Judgment of Paris - Soli, Coro della RSI, I Barocchisti, D. Fasolis (dir.)Scelto da Eptachordon

William Congreve da Bardsey, come ogni uomo di teatro degno di questo nome, doveva conoscere alla perfezione la sottile arte della convenienza drammatica. Nello scrivere il testo per

Continua a leggere

G. du Bus/G. de Pestain/P. de Vitry – Le Roman de Fauvel – D. Riondino, laReverdie – Roma, 05/05/14

Le Roman de Fauvel - D. Riondino, La Reverdie
© Antonio Mattei per Accademia Filarmonica Romana

Scelto da Eptachordon

Un po’ stanco per la cavalcata in groppa all’esecrabile ed eptacentenario somaro di Gervais du Bus, nelle poche parole tra la fine degli applausi e l’inizio del bis, David Riondino ha conservato la presenza di spirito per centrare il punto:

Continua a leggere

Victoria Passionis Christi – Concerto Romano, A. Quarta (dir.) – Roma, 16/04/14

victoria passionis christi

voto 5

Chiusi i teatri, vietati gli spettacoli drammatici e musicali, era verso gli spazi sacri che nei giorni di Quaresima la Roma barocca rivolgeva la sua insaziabile voglia di spettacolo. Le chiese, innanzi tutto, dove, i presbitèri assomigliavano sempre

Continua a leggere

M. Cuticchio, La Reverdie – Carlo Magno, Musiche per una Leggenda – Roma, 08/11/12

voto 5

Sarà anche vero che i tempi delle sere in casa davanti al fuoco e delle chiacchiere in balcone sono tramontati per sempre, che il romanzo langue nella sua pluridecennale e forse irreversibile agonia, che la televisione è schiava di commerciali coazioni a ripetere e che il cinema per cercare soggetti interessanti non può fare altro che affidarsi ai remake; al di là di tutto ciò che può cambiare nel

Continua a leggere

A. Antonelli, D. Mazzocchi, F. Foggia, G. Carissimi – Horrida Daemonum Turba – Concerto Romano, A. Quarta (dir.) – Perugia, 12/09/12

Scelto da Eptachordon

Quest’anno alla Sagra Musicale Umbra si parla di Angeli e Demoni. E il ciclopico faccione di satanasso che scruta torvo la navata della Basilica di San Pietro a Perugia, composto nell’enorme telero di Antonio Vassilacchi dalle figure dei benedettini in trionfo in un artificio a metà strada tra una trovata di Arcimboldi e un quiz da settimanale enigmistico, rende la chiesa

Continua a leggere

14/10/11 20:30 – Bach Streetview. L’Arte della Fuga – M. Brunello, T. Teardo

Voto 1

Nella note introduttive alla sua umbertina revisione del Concerto Italiano BWV 971, Alfredo Casella notava che, convertendo in opportuna forma grafica lo schema delle modulazioni tonali del secondo movimento, si otteneva il profilo dell’isola di Capri. Questa teoria, che a me è sempre sembrata una sciocchezza, mi è ritornata alla mente ieri sera mentre guardavo quattro serpentine colorate muoversi sulla mappa stradale di Roma in

Continua a leggere

04>22/10/2011 – Musica Differenziata – Tivoli (Rm)

Scelto da Eptachordon

Un’idea che il gesuita Baltazar Gracián y Morales avrebbe senz’altro definito conceptuosa. Uno scatto dello spirito che accosta due termini a prima vista inconciliabili in una collisione dalle conseguenze insospettabili. Affiancati in questo minifestival a due passi da Roma troviamo nientedimeno che la musica “alta” – nel programma leggiamo tra gli altri i nomi di Bach, Vivaldi, Reger, Debussy, Cimarosa – e

Continua a leggere

AA. VV. – Missa Vocalis – Calmus Ensemble – Roma 5/6/11

Scelto da Eptachordon

Mezzo millennio fa l’avrebbero chiamata “messa guazzabuglio”. Un’intera liturgia costruita come un collage a partire da brani di autori diversi, con l’ordinarium tratto da alcune delle più celebri messe dall’autunno

Continua a leggere

G. Dufay, A. Field – Being Dufay – J. Potter, A. Field – Roma, 26/02/11

Voto 4

Imperscrutabili alchimie del crossover. L’innesto di due generi distanti tra loro tende di solito a moltiplicare il pubblico; se però ad incrociarsi sono due linguaggi di nicchia più che elevare al quadrato spesso si finisce per estrarre radici. Così anche

Continua a leggere