V. Giustiniani – Discorsi sulle Arti e sui Mestieri – Sansoni Editore

a cura di Anna Banti,  5.078.002, pagg. 158, 1981.

Scelto da Eptachordon

Gli anni di Vincenzo Giustiniani (1564-1637) sono stati gli ultimi nei quali un uomo di buona educazione, spirito vivace, vaste esperienze e acuta capacità di osservazione poteva a buon diritto dire la sua su un qualsiasi argomento. Da li a poco la definizione del metodo scientifico, la stabilizzazione delle stratificazioni sociali, l’ampliamento dell’orizzonte geografico avrebbero generato una Continua a leggere

L’Eterno Ritorno della Venere e del Professore

Voto 1

Insomma, sembra proprio che per il musicista “classico” in televisione il terzo non si dia: o passare per caliginoso accademico con età psichica e celebrale pari a quella delle musiche che esegue, o apparire come un ineffabile dandy che un po’ goffamente tenta di assicurarci che la frequentazione della musica “colta” non ha effetti corrosivi sulle sinapsi, le quali restano in grado di concepire pensieri idioti, cosa di cui quasi sempre egli stesso nell’intervista dà convincente prova. Imparata la lezione di Continua a leggere