AAVV – Cantate Napoletane del ’700 – G. Di Vittorio, Cappella de’ Turchini, A. Florio (dir.)

coverEloquentia EL 0919, 72’28″ , 2008

Voto 4

Dura ormai da quasi un quarto di secolo l’esplorazione di Antonio Florio e della sua Cappella de’ Turchini tra gli sterminati giacimenti della scuola musicale napoletana del Sei-Settecento. Di questo viaggio – compiuto tanto nei teatri Continua a leggere

Le Donne di Ferrara – Roma – 1/6/2010

fotoLaura Peperara, Anna Guarina, Livia d’Arco. Le tre Dame. Tre voci su cui negli anni al volgere del XVI secolo si tessero leggende in tutte le corti d’Europa. Il dorato epicedio del ducato estense trovava la propria colonna sonora nella magia perfetta delle loro voci, padrone assolute della sprezzatura e del sensualissimo canto di gorgia – “tre angeli”, le definiva Continua a leggere

J. S. Bach – Cantate BWV 131, 182, 4 – K. Fuge, C. Mena, H. J. Mammel, S. MacLeod, Ricercar Consort, P. Pierlot (dir.)

coverMirare MIR 057, 68′, 2007



Chi segue da qualche tempo le vicende della musica antica ricorderà la vasta e per molti aspetti pionieristica esplorazione della musica mitteleuropea tra Cinque e Seicento che Philippe Pierlot compì per i tipi dell’etichetta Ricercar nel corso degli anni Continua a leggere

A. Corelli – Concerti grossi opera VI – Modo Antiquo, F. M. Sardelli (dir.)

coverTactus TC.650307 (concerti 1-6), 63’29″, TC.650308 (concerti 7-12), 64’11″, 1998



Ha senso recensire nel 2010 due CD realizzati nel 1998, ovvero ben dodici anni fa? La mia risposta è “sì” se si tratta di incisioni che hanno impresso una svolta ad una tradizione esecutiva che necessariamente aveva bisogno di essere svecchiata. Ed è per l’appunto il caso Continua a leggere

G. B. Pergolesi, N. Porpora – Stabat Mater, Salve Regina – R. Invernizzi, S. Prina, Accademia Bizantina, O. Dantone (dir.)

coverParagon-Amadeus AM 180-2 DP, 48’05″, 2004

In questo 2010 particolarmente denso di ‘anniversari musicali’ eccellenti (quelli di Chopin e di Schumann, per esempio) ricorre anche il tricentenario della nascita di Giovanni Battista Pergolesi che, per l’appunto, venne alla luce a Iesi (nei pressi di Ancona) il 4 gennaio del 1710. La sua produzione musicale tutto sommato non fu Continua a leggere

Classic Antiqua – XG Publishing

coverRivista bimestrale, Libro + CD

voto 5

Case editrici che riducono il budget del settore; testate che chiudono o passano di mano; periodici che si assottigliano nel numero delle pagine e delle rubriche; ristampe e edizioni speciali che offrono in saldo l’invenduto. In questi tempi difficili la mandibola della crisi affonda nelle carni già poco polpute dell’editoria musicale che, di conseguenza, Continua a leggere

L. Scarlini – Lustrini per il regno dei cieli – Bollati Boringhieri

coverISBN 978-88-339-1830-3, pagg. 96, 2008

Voto 4

I lineamenti affusolati, lo sguardo assorto e lievemente malinconico del musico,  effetti collaterali dell’amputazione che ne ha segnato il destino, emergono dalla penombra nel quadro di Anton Domenico Gabbiani che fa da copertina al saggio di Luca Scarlini. Ed è proprio in questa penombra che si addentrano le pagine che seguono, nell’oscurità  in cui la vita degli evitati cantori Continua a leggere

AAVV – Rose Tres Bele – Diabolus in Musica, A. Guerber (dir.)

coverAlpha 156, 70’10″, 2008



Disco, per dirla con un’espressione da rotocalco, tutto dedicato all’universo femminile del Medioevo. Una metà del cielo (tanto per tirar via con i luoghi comuni) quasi del tutto oscurata nei primi secoli dello scorso millennio dalle spesse nubi del maschilismo dominante, che pure di tanto in tanto si aprivano a lasciar trasparire Continua a leggere

G. Schiassi – Le Variazioni Goldberg – Albisani

cover ISBN 978-88-95803-00-5, 2008, pagg. 120

Voto 4

Con un linguaggio chiaro e uno stile che, senza rinunciare al rigore che la materia reclama, sa essere scorrevole fino a divenire piacevolmente colloquiale, questo agile volumetto racconta molto di quello che c’è da sapere sull’opera più accessibile – ma non per questo meno densa e complessa – della maturità bachiana. Lo fa collocandola innanzi tutto nel contesto biografico, quello dell’ultimo decennio del Continua a leggere